Moto Vs Capriolo

[FreeZone] Forum aperto a quasi ogni genere di argomento... [No politica, religione, temi razziali, temi sessuali]

Moderatore: EnduroStradali

Rispondi
Avatar utente
rpaul
Member
Member
Messaggi: 68
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2019, 20:15
Località: Asti

Moto Vs Capriolo

Messaggio da rpaul » sabato 15 giugno 2019, 8:22

Ciao ragazzi,
vi linko questo articolo perchè ieri mattina andando a lavoro in moto ho avuto un bruttissimo spettacolo, ambulanza ed elisoccorso fermi a bordo strada e un AfricaTwin riversa sull'asfalto! :(
Solo dopo ho letto che un capriolo ha tagliato la strada a un Padre con la figlia a bordo.
Visto che il forum è pieno di motociclisti e di Padri che condividono questa bella passione con i propri figli, ho voluto condividere.
non so da voi, ma dalle nostre parti, è pieno di animali selvatici ..è una vergogna che non venga controllato il loro numero! :?
un saluto a tutti!

https://www.lastampa.it/2019/06/14/ales ... agina.html

Avatar utente
terra-moto
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 222
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 22:43
Località: Galzignano Terme (PD)

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da terra-moto » sabato 15 giugno 2019, 8:50

Mi spiace dissentire, ma non vedo motivo di dover controllare il nr degli animali selvatici.
Fanno parte "dell'arredamento" della natura
Trovare qualche soluzione x diminuire la possibilità che ci attraversino la strada è importante,e doveroso, certo.
Se poi tocchiamo l'argomento della prolificazione di specie non autoctone e prive di predatori, introdotte dall'uomo allora occorre intervenire pesantemente.


Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

si va in moto sempre troppo poco



Bmw S1000xr
Husqvarna 701 enduro
Husqvarna TE 300 ie
Honda CB 400 SS
Marciume vario d'epoca o quasi :)

Avatar utente
regolarista
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 193
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 20:07
Località: toscana

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da regolarista » sabato 15 giugno 2019, 9:35

E' qualcosa che dobbiamo tenere sempre presente, perchè tra i rischi della moto, tra quelli su cui non hai alcun controllo intendo, non ci sono solo gli altri veicoli guidati da gente con il cellulare o che proprio non ti considera, ci sono anche gli animali.

Dalle mie parti l'anno scorso un motociclista si è schiantato contro un capriolo. Aveva una multistrada, stava su un rettifilo in salita dove con una moto del genere aprire il gas e trovarsi a 150 è un attimo. Chi era dietro a lui ha parlato di una esplosione come "una bomba", senza scampo.
Ne succedono. Conosco altri casi di motocliclisti che se la sono cavata o di auto distrutte da caprioli o cinghiali.

Ci ho pensato tante volte, ci passo spesso dove è morto quel motoclclista: vedi un bel tratto di strada libera e potresti sentirti sicuro di dare gas. La fregatura è che ai lati della stra c'e' molta vegetazione per cui non vedi niente di cosa può sbucare a 2 metri dall'asfalto.
Io quando arrivo ai 90 penso agli animali che possono sbucare e mi autolimito, ma sarebbe già troppo.

Secondo me per essere sicure le nostre strade andrebbero ripensate. Una fascia pulita da vegetazione ed alberi per circa 10 m da ogni lato della strada ti consentirebbe di vedere gli animali in arrivo ma anche di goderti il panorama. Solo che costerebbe una fortuna, qua nemmeno tappano le buche.
Ex tassellato
Immagine

Avatar utente
fede78
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 2000
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2007, 0:50
Località: casale sul sile (tv)

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da fede78 » sabato 15 giugno 2019, 10:16

Brutta storia....

Nel mio piccolo a causa di una lepre una mattina nel buio sono caduto con la bici e mi son lussato una spalla qualche anno fa...

È uno dei molti rischi che si corrono quando si sale in moto e nn credo ci sia soluzione. Ridurre il numero di animali selvatici potrebbe ridurre il rischio ma non risolve il problema.
A me personalmente incrociare la fauna di un bosco mentre ci giro in moto mi fa piacere, anche se so essere pericoloso. per assurdo ho visto più animali selvatici in moto che andando a camminare.
2 anni fa in Slovenia abbiamo incrociato un orso, la settimana scorsa in altipiano 2 marmotte ( non erano nutrie son sicuro), caprioli mi capita di incrociarne spesso etc etc

Purtroppo andare in moto è rischioso, anche rispettando velocità e ogni regola del buonsenso ma la possibilità di un accadimento simile credo sia molto bassa rispetto appunto a chi guida con il cellulare o non da la precedenza o altri comportamenti da parte di automobilisti e di alcuni motociclisti che possono farci cadere o peggio.

Un grosso in bocca al lupo a padre e figlia, che si rimettano presto e che nn perdano la passione delle 2 ruote.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

ktm 690 r

Avatar utente
fujikotwin
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 414
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2011, 23:21
Località: Busiago city

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da fujikotwin » sabato 15 giugno 2019, 14:36

Siamo noi che andiamo ad invadere il loro territorio il sabato e la domenica....

Poi insomma il fattore botta di [termine censurato] incide molto....purtroppo è andata così
Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia....
Non è questione di cavalli ma del musso seduto sopra.
Soprannominato "el fuji col v strom"

Avatar utente
hilary
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 436
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 23:39
Località: lonigo vicenza

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da hilary » sabato 15 giugno 2019, 15:34

Purtroppo sono scontri con animali selvatici che quando succedono con le moto i conducenti ne avranno sempre la peggio rispetto agli automobilisti.
Qua sui colli euganei e colli berici oltre ai caprioli ci sono moltissimi cinghiali che oltretutto fanno un sacco di danni all'agricoltura,questi si che dovrebbero abbatterne parecchi perchè non sono autoctoni e si moltiplicano in modo impressionante. Cmq tanti auguri ai due sfortunati motociclisti per una pronta guarigione.
le emozioni riempiono di vita gli attimi

Avatar utente
rpaul
Member
Member
Messaggi: 68
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2019, 20:15
Località: Asti

Re: Moto Vs Capriolo

Messaggio da rpaul » sabato 15 giugno 2019, 23:26

terra-moto ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 8:50

Se poi tocchiamo l'argomento della prolificazione di specie non autoctone e prive di predatori, introdotte dall'uomo allora occorre intervenire pesantemente.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
Ecco, questo è il punto, che fino a 10 anni fà, se dalle mie parti dicevi che avedi visto un Capriolo per starda, ti prendevano per matto, perchè non ce ne erano!!! :shock:
Ora, vederli e quasi abitudine!...per non parlare dei cinghiali, che pure quelli si sono moltiplicati a dismisura!! :shock: :cry:
..ma possibile che se non ci scappa il morto...nessuno vede e fa mai nulla??? :?: :(

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno