Gitarella fine autunno

Organizzazione di uscite adatte a tutti i tipi di enduro stradali mono/bicilindriche...

Moderatore: EnduroStradali

Rispondi
Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » mercoledì 13 novembre 2019, 17:03

Ciao, vorrei fare ancora qualche giretto nel prossimo futuro prima che la neve arrivi fino a bassa quota.
Adesso le previsioni meteo non sono rosee ma appena saltano fuori una, due giornate belle avevo pensato di andare a fare un giro in Lessinia o in zona Asiago. Possibilmente misto asfalto, fuori strada molto easy (ho una V Strom 650 gommata Karoo Street).
Non conosco le zone quindi non ho ancora in mente tragitti specifici.
Ci sarei anche in settimana.

Qualcuno ha voglia di aggregarsi o di organizzare insieme?

Non conosco ancora bene le zone qui, quindi se avete consigli o proposte per giretti invernali nel triveneto...

Lamps



Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
ciccio pasticcio
EnduristaSelvaggio
EnduristaSelvaggio
Messaggi: 2018
Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2007, 16:40

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da ciccio pasticcio » mercoledì 13 novembre 2019, 19:05

Eeeeeeee eeee ti pare facile!!!!!!!
Mi sa che è meglio che sospendi l, assicurazione....... Scherzo, ma o vai per strada o la vedo dura alzarsi di quota con la tua dotazione.
Non prenderla male, io ragiono con le mie capacità, magari tu puoi andarci lo stesso.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

SBARO MA.....NO IMPARO!!!!!!!
Semper Cancellis!!
Ciao Pupa, Ciao Tonino, Ciao Massimo, Ciao Stefano,Ciao Mario, Ciao Corrado,ci vediamo piu in la.

Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » mercoledì 13 novembre 2019, 19:28

Sono ottimista... Spero in qualche giorno di sole che tiri via un po' di neve.

L'assicurazione non la sospendo perché continuo a farmi i miei 50km al giorno per andare e tornare da lavoro... Appena vedo che non è più fattibile la sospendo.

P. S. Quando parli di dotazione ti riferisci all'utilizzo della mia moto in fuori strada o ad altro?
Io quando parlo di fuori strada, al momento, vista la scarsa esperienza, parlo principalmente di strade bianche o poco più

Avatar utente
ciccio pasticcio
EnduristaSelvaggio
EnduristaSelvaggio
Messaggi: 2018
Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2007, 16:40

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da ciccio pasticcio » mercoledì 13 novembre 2019, 20:46

Parlavo delle gomme, ma il tuo spirito mi piace, continua a correre e a divertirti, qualunque sia il tuo livello.
Per esempio io vengo passato da tutti, ma quando torno e mi sono divertito il resto non conta.


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

SBARO MA.....NO IMPARO!!!!!!!
Semper Cancellis!!
Ciao Pupa, Ciao Tonino, Ciao Massimo, Ciao Stefano,Ciao Mario, Ciao Corrado,ci vediamo piu in la.

Avatar utente
fede78
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 2012
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2007, 0:50
Località: casale sul sile (tv)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da fede78 » mercoledì 13 novembre 2019, 20:52

Concordo con Cicciopasticcio... Ormai l'altipiano ha cominciato ad imbiancarsi e senza una moto più specialistica la vedo dura, anche se si scioglie un po' la neve resta un gran fango o in alternativa un terreno indurito dalle gelate...
In alternativa potresti scendere fino in laguna e qualche strada bianca polverosa facile c'è anche in questo periodo ma capisco che hai tanta strada da fare per arrivare fin qua.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

ktm 690 r

Avatar utente
fujikotwin
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 419
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2011, 23:21
Località: Busiago city

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da fujikotwin » mercoledì 13 novembre 2019, 21:17

La translessinia non è impossibile per un v strom! Con la neve però cambia tutto. E pure le gomme fanno molta differenza. Purtroppo non mi va di rischiare e nemmeno avrei tempo. E il montello?
Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia....
Non è questione di cavalli ma del musso seduto sopra.
Soprannominato "el fuji col v strom"

Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » mercoledì 13 novembre 2019, 21:24

Non sapevo cosa fosse il Montello. È un po' più lontano ma se è bello da fare lo tengo in considerazione.
Mi consigli qualche traccia in particolare?

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
fujikotwin
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 419
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2011, 23:21
Località: Busiago city

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da fujikotwin » giovedì 14 novembre 2019, 13:50

Beh devi parlare con gli esperti....
Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia....
Non è questione di cavalli ma del musso seduto sopra.
Soprannominato "el fuji col v strom"

Avatar utente
fede78
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 2012
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2007, 0:50
Località: casale sul sile (tv)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da fede78 » giovedì 14 novembre 2019, 15:22

Sul Montello c'è poco per una dual
Un sacco di vie traverse da fare con moto ressing. Il problema maggiore comunque é che sul Montello son tutti appezzamenti privati e quindi capita di finire a correre in casa d'altri e nn sempre va bene a tutti...
Ci sono ancora 2/3 stradine bianche ma venire giù da Trento per andare sul Montello...fai km di bitume per si e no un paio di stradine bianche

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

ktm 690 r

Avatar utente
hilary
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 439
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 23:39
Località: lonigo vicenza

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da hilary » giovedì 14 novembre 2019, 18:48

ciccio pasticcio ha scritto:
mercoledì 13 novembre 2019, 20:46
Parlavo delle gomme, ma il tuo spirito mi piace, continua a correre e a divertirti, qualunque sia il tuo livello.
Per esempio io vengo passato da tutti, ma quando torno e mi sono divertito il resto non conta.


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Seeeeee quando mai :shock: , non fare il modesto che se hai l'occasione li sorpassi tutti :mrgreen: :lol:
le emozioni riempiono di vita gli attimi

Avatar utente
regolarista
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 193
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 20:07
Località: toscana

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da regolarista » giovedì 14 novembre 2019, 22:16

È che sta sempre su una ruota...
Ex tassellato
Immagine

Avatar utente
andreatv
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 595
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2018, 10:33
Località: silea (TV)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da andreatv » giovedì 14 novembre 2019, 23:15

Ho visto che battistrada hanno le gomme che monti e le vedo inadatte a qualsiasi cosa che non sia asfalto, a maggior ragione in Trentino ed in inverno. Magari anche in pieno inverno le strade vicino al Garda in giornate soleggiate sono buone e permettono qualche giro.
GSX 750 F 1998
DR 600 SN41A 1986

"Nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si può rompere se lo si trasforma!"

Avatar utente
Carlo61
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 26 marzo 2010, 9:37
Località: Cassano Magnago (Va)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Carlo61 » venerdì 15 novembre 2019, 1:18

hilary ha scritto:
giovedì 14 novembre 2019, 18:48
ciccio pasticcio ha scritto:
mercoledì 13 novembre 2019, 20:46
Parlavo delle gomme, ma il tuo spirito mi piace, continua a correre e a divertirti, qualunque sia il tuo livello.
Per esempio io vengo passato da tutti, ma quando torno e mi sono divertito il resto non conta.


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Seeeeee quando mai :shock: , non fare il modesto che se hai l'occasione li sorpassi tutti :mrgreen: :lol:
Anche ne non ha l'occasione :lol:
Suzuki DR600S 1985 100000 km
Suzuki DR650RSE 1991 29000 Km
Vado lento e non mi pento

Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » venerdì 15 novembre 2019, 8:11


andreatv ha scritto:Ho visto che battistrada hanno le gomme che monti e le vedo inadatte a qualsiasi cosa che non sia asfalto, a maggior ragione in Trentino ed in inverno. Magari anche in pieno inverno le strade vicino al Garda in giornate soleggiate sono buone e permettono qualche giro.
Il discorso gomme era già venuto fuori nella mia presentazione.
Le mie sarebbero gomme on / off, o almeno nelle intenzioni di Metzler non sono gomme per solo asfalto. Inoltre sono pneumatici M+S.
Fin ora mi sono trovato molto bene.
Poi ok, dire "fuori strada" è troppo generico, indubbiamente e io ci ho fatto solo strade bianche in pratica

OT a parte.
Sono in piena fase entusiasmo e non riesco a convincermi di dover chiudere la moto in garage. :D
Al momento il meteo non è dalla mia e se viene giù tanta neve poi non avrò più dove andare qui in Trentino. Ho altre opzioni in mente...

Ah, tanto per chiuderla totalmente OT.
È vero che la mia moto non è una vera enduro ma, anche vedendo/leggendo esperienze altrui, consente di fare tanto. Però... Mi sta montando una scimmia assurda per il DR...

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
andreatv
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 595
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2018, 10:33
Località: silea (TV)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da andreatv » venerdì 15 novembre 2019, 10:07

Anche io la prima volta avevo montato sul dr delle pirelli scorpion trail, che, a detta della casa, dovrebbero essere gomme dual m+s ecc, ma a conti fatti son stradali e basta. In off scivolano e non mi fanno sentire sicuro.....ho montato successivamente delle maxxis m6006 e questa primavera nel fangone della morenica problemi zero.

Cmq ti capisco, anche io più che posso cerco di girare, attualmente solo con la stradale, ma spero a breve anche col dr, appena ricevo notizie dall'fmi.
GSX 750 F 1998
DR 600 SN41A 1986

"Nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si può rompere se lo si trasforma!"

Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » venerdì 15 novembre 2019, 10:38

Io prima avevo le Scorpion Trail 2 e con le Karoo Street ho percepito una bella differenza in "off".
C'è da dire che nel mentre sono anche migliorato io.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


cesare
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 191
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 22:42
Località: mantova

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da cesare » venerdì 15 novembre 2019, 18:29

la fregatura e' che quando inizi uno sterrato non sai come finisce e trovarti nei guai come e' successo ha me sul passo DORDONA ( tra laltro in solitaria ) e' un attimo ora se faccio sterrato monto le tassellate cosi zero problemi per fortuna ho i doppi cerchi :-D
non e' mai troppo tardi

Avatar utente
fujikotwin
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 419
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2011, 23:21
Località: Busiago city

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da fujikotwin » venerdì 15 novembre 2019, 20:49

Ecco con questi mai avuto problemi....però durano poco....sui 5mila km ImmagineImmagine

Inviato dal mio K012 utilizzando Tapatalk

Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia....
Non è questione di cavalli ma del musso seduto sopra.
Soprannominato "el fuji col v strom"

Peppet
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 18:56
Località: Trento

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da Peppet » venerdì 15 novembre 2019, 21:07

cesare ha scritto:la fregatura e' che quando inizi uno sterrato non sai come finisce e trovarti nei guai come e' successo ha me sul passo DORDONA ( tra laltro in solitaria ) e' un attimo ora se faccio sterrato monto le tassellate cosi zero problemi per fortuna ho i doppi cerchi :-D
Ovviamente è una cosa che temo (andare in solitaria). Infatti fin ora non mi sono avventurato in posti eccessivamente sperduti.
Non ho ancora compagnia per andare in giro in off...
E se l'alternativa è non andare, preferisco andare e prendermi un po' di rischio. Amen.

Fujikotwin, sono i Mitas E10 di cui parlavi nel mio post di presentazione ? 5000km è veramente poco.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk



teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 186
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da teddy » venerdì 15 novembre 2019, 22:55

Peppet ha scritto:
cesare ha scritto:la fregatura e' che quando inizi uno sterrato non sai come finisce e trovarti nei guai come e' successo ha me sul passo DORDONA ( tra laltro in solitaria ) e' un attimo ora se faccio sterrato monto le tassellate cosi zero problemi per fortuna ho i doppi cerchi :-D
Ovviamente è una cosa che temo (andare in solitaria). Infatti fin ora non mi sono avventurato in posti eccessivamente sperduti.
Non ho ancora compagnia per andare in giro in off...
E se l'alternativa è non andare, preferisco andare e prendermi un po' di rischio. Amen.

Fujikotwin, sono i Mitas E10 di cui parlavi nel mio post di presentazione ? 5000km è veramente poco.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
E, fioi, volete prestazioni e durata...
Non si può, rassegnatevi, anche con le stradali è così, 5k km non sono malaccio

Inviato dal mio M3s utilizzando Tapatalk

WR250R bianca - la picia

Avatar utente
andreatv
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 595
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2018, 10:33
Località: silea (TV)

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da andreatv » venerdì 15 novembre 2019, 23:35

Dipende anche quanto gass si da cmq coi tasselli se si fa tanto asfalto ci vuol poco a farli fuori. Sul mio dr l'anteriore che ha un tassello morbido a 3mila km è già scalinato di brutto, a 5mila dubito di arrivarci. Il maxxis al posteriore invece tiene già di più.
GSX 750 F 1998
DR 600 SN41A 1986

"Nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si può rompere se lo si trasforma!"

cesare
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 191
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 22:42
Località: mantova

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da cesare » sabato 16 novembre 2019, 10:15

io con i tassellati non supero i 90km per non rovinarli e limito l'asfalto poi su pietroni e nel fango pretendo tutto ,alla MAGNIFICA DEL GARDA penso di aver dato una bella grattugiata nel tratto hard :lol:
non e' mai troppo tardi

teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 186
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Gitarella fine autunno

Messaggio da teddy » sabato 16 novembre 2019, 10:55

cesare ha scritto:io con i tassellati non supero i 90km per non rovinarli e limito l'asfalto poi su pietroni e nel fango pretendo tutto ,alla MAGNIFICA DEL GARDA penso di aver dato una bella grattugiata nel tratto hard Immagine
Bravo hai colto il punto: la velocità. È quella che li secca, anche per le stradali.
Se si sta sotto i 90 su asfalto la vita di un tassellato aumenta sensibilmente.
Sempre su asfalto occhio alle frenate: distruggi letteralmente l'anteriore.

Inviato dal mio M3s utilizzando Tapatalk

WR250R bianca - la picia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno