Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Qui si presentano i nuovi iscritti al forum... avanti il prossimo!

Moderatore: EnduroStradali

Rispondi
Avatar utente
Losna
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 20 agosto 2021, 14:34
Località: Cerrina (AL)

Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da Losna » lunedì 23 agosto 2021, 16:42

Ciao a tutti e grazie per l'ammissione al forum, che sto leggendo da qualche giorno e che trovo interessante tecnicamente e molto piacevole per l'atmosfera che vi si respira.

Mi chiamo Paolo, ho 60 anni e da vent'anni non possedevo una moto (non che prima fossi un motociclista "vero": ho avuto il 125 da sedicenne, abbandonato appena presa patente auto e poi per qualche anno un 400 stradale svendutomi da mio fratello. Ma soprattutto non avevo mai messo le ruote fuori dall'asfalto - almeno volontariamente :lol: ).

Dall'anno scorso mi è venuta voglia di moto, complice anche un'infatuazione per il nuovo Caballero (la prima moto che guidai in assoluto fu un Caballero 50, del mio compagno di banco delle medie). Abitando in collina (Monferrato fra Casale ed Asti), con diversi sterrati nei pressi di casa, fino ad allora percorsi solo a piedi, le doti leggermente fuoristradistiche del Caballero mi hanno fatto decidere per l'acquisto, avvenuto questa primavera (500 Deluxe, unico Caballero disponibile nel raggio di 150 km da casa). Dopo 20 anni su 4 ruote anziché 2, avevo sinceramente dei timori, invece la motina si è rivelata una vera bicicletta, molto facile. Ed ho scoperto un mondo nuovo, quello del fuoristrada! Non ho fatto molti chilometri (circa 2mila), ma molte ore sì, visto che di strada asfaltata ne faccio veramente poca (quella necessaria ai trasferimenti da uno sterrato all'altro, più una volta andata e ritorno dal mare, 120 km, rigorosamente su B-road, evitando autostrade e statali).
Dalle mie parti ci sono strade bianche facili, inghiaiate, sterrati tipici da trattore e strade e sentieri nei boschi (dove se è asciutto trovi polvere sabbiosa, se è bagnato le maledette pozzanghere), più qualche sentiero sassoso al limite della mulattiera montana. Bene, sono riuscito diverse volte a infilarmi in single-track piuttosto difficili (relativamente alle mie limitate capacità ed alla gommatura del mezzo, Scorpion Rally STR, buona su strada, appena sufficiente off). Ovviamente ho sdraiato la bestiolina più volte (l'ultima ieri pomeriggio: mi sono infilato in una single-track in salita, ad un certo punto mi sono reso conto di aver fatto una caxxxata e per fare inversione non ho potuto che sdraiarla e girarla). Purtroppo ed anche un po' incoscientemente questi giretti attorno casa li faccio da solo e so già che prima o poi mi troverò bloccato in qualche trappoletta e dovrò chiamare un elicottero con paranco o più probabilmente una pariglia di muli per uscirne. Ho anche fatto un paio di giri con amici dotati di Transalp e Tiger 800, su percorsi un po' più facili.

Vista la mia tendenza a trovarmi in situazioni difficili (che onestamente il Caballero affronta abbastanza dignitosamente, visto il peso contenuto, ma ad esempio i tratti fangosi sono un supplizio), sto valutando diverse opzioni:

- montare una gommatura più fuoristradistica: riuscirei a fare percorsi che oggi evito (fango, sterrati single-track boschivi che non si sa dove e come finiscano), però perderei certamente qualcosa su strada, dove il caballero, nel misto stretto, è veramente una biciclettina, molto divertente);

- vendere il Caballero e prendere due moto: una Beta Xtrainer, con la quale il limite sarebbero le mie capacità e non il mezzo, ma che mi renderebbe pesantucci i tragitti stradali (che comunque non amo) per raggiungere il mare o sterrati tipo Assietta, Strada del sale ecc, che si trovano ad un paio di ore da casa mia; ed una Tenerè 700 (o la Tuareg, che dovrebbe arrivare presto) appunto per le trasferte più lunghe ed in compagnia. Ovviamente l'acquisto di due moto devo valutarlo anche dal punto di vista economico: avendo un'esperienza pari a zero, ho delle remore ad acquistare usato (mi piace molto il Transalp come endurostradale), anche perché io più che pulire e lubrificare la catena non so fare.

Mi rendo conto di aver scritto un papirone, scusate se vi ho annoiato!

Avatar utente
terra-moto
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 318
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 22:43
Località: Galzignano Terme (PD)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da terra-moto » lunedì 23 agosto 2021, 19:10

L'accoppiata xtrainer e tenere 700 mi pare ottima per le tue esigenze.
In alternativa ktm freeride e tenere il Caballero per limitare le spese?
Un saluto

verso l'infinito e oltre!

si va in moto sempre troppo poco



Bmw S1000xr
Husqvarna 701 enduro
Husqvarna FE350 2021
Honda CB 400 SS
Marciume vario d'epoca o quasi :)

Avatar utente
ciccio pasticcio
EnduristaSelvaggio
EnduristaSelvaggio
Messaggi: 2465
Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2007, 16:40

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da ciccio pasticcio » lunedì 23 agosto 2021, 21:09

Benvenuto Paolo, bella forza ci dai!!
E bellissimo il tuo entusiasmo, anche io over 60 e non scenderei mai dalla moto!

Inviato dal mio BISON utilizzando Tapatalk

SBARO MA.....NO IMPARO!!!!!!!
Semper Cancellis!!
Ciao Pupa, Ciao Tonino, Ciao Massimo, Ciao Stefano,Ciao Mario, Ciao Corrado,ci vediamo piu in la.

teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da teddy » lunedì 23 agosto 2021, 21:16

Benvenuto.
WR250R bianca - la picia

Avatar utente
bedok
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 157
Iscritto il: domenica 29 aprile 2018, 10:49
Località: imola
Contatta:

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da bedok » lunedì 23 agosto 2021, 21:26

Ciao e lasciati prendete dalla febbre del sabato .... pomeriggio

Inviato dal mio Redmi 8 utilizzando Tapatalk

Scusate la polvere

Avatar utente
orso-dr
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 959
Iscritto il: giovedì 17 luglio 2014, 18:01
Località: Cassano Magnago

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da orso-dr » martedì 24 agosto 2021, 8:43

Benvenuto!
Buona manetta!

Avatar utente
tony52
EnduristaSelvaggio
EnduristaSelvaggio
Messaggi: 991
Iscritto il: martedì 11 maggio 2010, 22:12

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da tony52 » martedì 24 agosto 2021, 20:09

Bievenidooooo

Inviato dal mio CPH2161 utilizzando Tapatalk

ImmagineTONY MANERO

Avatar utente
andreatv
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 1080
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2018, 10:33
Località: silea (TV)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da andreatv » martedì 24 agosto 2021, 21:12

Benvenuto!! Complimenti per l'entusiasmo :-D

Se il budget lo permette una moto nuova è sempre un'ottima scelta, ma il transalp.....ce l'ho e ne sono innamorato :oops:
DR 600 SN41A 1986
Transalp XL600V 1991
KLX 250 1999

"Nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si può rompere se lo si trasforma!"

Avatar utente
fujikotwin
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 642
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2011, 23:21
Località: Busiago city

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da fujikotwin » martedì 24 agosto 2021, 21:59

Benvenuto...belle strade vicino a casa. Spero di riuscire a farle un giorno
Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia....
Non è questione di cavalli ma del musso seduto sopra.
Soprannominato "el fuji col v strom"

Avatar utente
regolarista
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 346
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 20:07
Località: Alta Valle dell'Enduro, Toscana

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da regolarista » martedì 24 agosto 2021, 22:31

Ciao ben arrivato.

Ora, non so che effetto faccia agli altri leggere questa roba
Losna ha scritto: lunedì 23 agosto 2021, 16:42 sterrati tipici da trattore e strade e sentieri nei boschi ... qualche sentiero sassoso al limite della mulattiera montana ... single-track piuttosto difficili
A me fa l'effetto di dirti di mettere insieme un paio di tracciati da 100-150 km ciascuno, fissare un fine settimana in autunno e vedrai magicamente arrivare dalle tue parti un gruppo di EnduroStradali caricato a mille e pronto a girare.

Il resto immaginalo.
Immagine

400XC*(E+2) = 2 moto, 4 cilindri, 1200 cc, 140 hp e 2 da 21"

teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da teddy » mercoledì 25 agosto 2021, 7:27

regolarista ha scritto:Ciao ben arrivato.

Ora, non so che effetto faccia agli altri leggere questa roba
Losna ha scritto: lunedì 23 agosto 2021, 16:42 sterrati tipici da trattore e strade e sentieri nei boschi ... qualche sentiero sassoso al limite della mulattiera montana ... single-track piuttosto difficili
A me fa l'effetto di dirti di mettere insieme un paio di tracciati da 100-150 km ciascuno, fissare un fine settimana in autunno e vedrai magicamente arrivare dalle tue parti un gruppo di EnduroStradali caricato a mille e pronto a girare.

Il resto immaginalo.
In effetti c'hai pure ragione Immagine
WR250R bianca - la picia

Avatar utente
Losna
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 20 agosto 2021, 14:34
Località: Cerrina (AL)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da Losna » mercoledì 25 agosto 2021, 9:51

Grazie a tutti per l'accoglienza!
regolarista ha scritto: martedì 24 agosto 2021, 22:31 Ciao ben arrivato.

Ora, non so che effetto faccia agli altri leggere questa roba
Losna ha scritto: lunedì 23 agosto 2021, 16:42 sterrati tipici da trattore e strade e sentieri nei boschi ... qualche sentiero sassoso al limite della mulattiera montana ... single-track piuttosto difficili
A me fa l'effetto di dirti di mettere insieme un paio di tracciati da 100-150 km ciascuno, fissare un fine settimana in autunno e vedrai magicamente arrivare dalle tue parti un gruppo di EnduroStradali caricato a mille e pronto a girare.

Il resto immaginalo.
Sto cercando di imparare ad utilizzare Wikiloc, un paio di tracciatini di prova li ho registrati, per ora tratte non superiori ai 40 km con qualche "divagazione estemporanea" (quando trovo impossibile proseguire e mi tocca tornare indietro).
A questo proposito, non avendo io navigatore, ma solo il cellulare con Googlemaps e Wikiloc, avete da suggerire qualche altra app che consenta di esaminare in anticipo sterrate e sentieri? Fra l'altro diversi percorsi boschivi che faccio li trovo in condizioni diverse da quelle che si possono riscontrare con la visione satellitare di Wikiloc, in quanto le condizioni dipendono da quanto tempo è passato dall'ultima volta che si è andati a far legna. Ho visto che per il nord-est ci sono le cartine Tabacco, ma non sono disponibili per il Piemonte. Anni fa avevo qualche cartina dell'Istituto Geografico Militare, che utilizzavo a piedi, ma già allora non erano aggiornate: a piedi risolvi comunque, in moto un po' di meno... :roll:

teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da teddy » mercoledì 25 agosto 2021, 10:31

Losna ha scritto:Grazie a tutti per l'accoglienza!
regolarista ha scritto: martedì 24 agosto 2021, 22:31 Ciao ben arrivato.

Ora, non so che effetto faccia agli altri leggere questa roba
Losna ha scritto: lunedì 23 agosto 2021, 16:42 sterrati tipici da trattore e strade e sentieri nei boschi ... qualche sentiero sassoso al limite della mulattiera montana ... single-track piuttosto difficili
A me fa l'effetto di dirti di mettere insieme un paio di tracciati da 100-150 km ciascuno, fissare un fine settimana in autunno e vedrai magicamente arrivare dalle tue parti un gruppo di EnduroStradali caricato a mille e pronto a girare.

Il resto immaginalo.
Sto cercando di imparare ad utilizzare Wikiloc, un paio di tracciatini di prova li ho registrati, per ora tratte non superiori ai 40 km con qualche "divagazione estemporanea" (quando trovo impossibile proseguire e mi tocca tornare indietro).
A questo proposito, non avendo io navigatore, ma solo il cellulare con Googlemaps e Wikiloc, avete da suggerire qualche altra app che consenta di esaminare in anticipo sterrate e sentieri? Fra l'altro diversi percorsi boschivi che faccio li trovo in condizioni diverse da quelle che si possono riscontrare con la visione satellitare di Wikiloc, in quanto le condizioni dipendono da quanto tempo è passato dall'ultima volta che si è andati a far legna. Ho visto che per il nord-est ci sono le cartine Tabacco, ma non sono disponibili per il Piemonte. Anni fa avevo qualche cartina dell'Istituto Geografico Militare, che utilizzavo a piedi, ma già allora non erano aggiornate: a piedi risolvi comunque, in moto un po' di meno... :roll:
Scarica locus maps, è la migliore per android
WR250R bianca - la picia

Avatar utente
Losna
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 20 agosto 2021, 14:34
Località: Cerrina (AL)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da Losna » giovedì 26 agosto 2021, 16:11

teddy ha scritto: mercoledì 25 agosto 2021, 10:31 Scarica locus maps, è la migliore per android
Grazie mille! Scaricato, è molto bello, anche se meno intuitivo da usare, mi pare, di Wikiloc. Il prossimo weekend vedo di smanettarci un po'.

teddy
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2018, 22:19
Località: Pordenone

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da teddy » giovedì 26 agosto 2021, 16:19

Losna ha scritto:
teddy ha scritto: mercoledì 25 agosto 2021, 10:31 Scarica locus maps, è la migliore per android
Grazie mille! Scaricato, è molto bello, anche se meno intuitivo da usare, mi pare, di Wikiloc. Il prossimo weekend vedo di smanettarci un po'.
Sì, come spesso succede con le app potenti, occorre un attimo per ambientarsi, però per il resto è proprio ben fatta.

Non so quella di wikiloc, ma locus ha un enorme vantaggio nella gestione del GPS, consuma molto poco rispetto ad altre app.
WR250R bianca - la picia

cesare
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 248
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 22:42
Località: mantova

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da cesare » sabato 28 agosto 2021, 7:05

benvenuto e si lo moto mantiene giovani bello effetto vero 😜
non e' mai troppo tardi

Andreamontello
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2021, 14:35
Località: Veneto

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da Andreamontello » domenica 29 agosto 2021, 10:43

Ciao a tutti, mi chiamo Andrea ed ho 43 anni, in passato ho avuto varie moto sportive stradali ma da qualche anno non ne possiedo più una.
Ho sempre avuto il desiderio di comprarmi una piccola enduro per fare "passeggiate" in collina e montagna, dalle mie parti ce ne sono parecchie, e poter continuare li dove con le moto sportive stradali dovevo fermarmi quindi sulle strade bianche irregolari... Sono perennemente indeciso tra l'ergonomia delle 4 tempi e l'erogazione delle 2 tempi con cui ti sembra di volare, vista la mia inesperienza partirei da una moto facile come la Beta Alp 125 o la Gas Gas Pampera 125, mi piace molto la KTM Freeride ma ha la sella piuttosto alta, la vedo impegnativa per un principiante, magari sarà un passo successivo... Ben venga ogni tipo di consiglio dagli esperti! Ciao :)

Avatar utente
terra-moto
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 318
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 22:43
Località: Galzignano Terme (PD)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da terra-moto » domenica 29 agosto 2021, 11:27

Se hai guidato sportive da 150 CV e oltre,il freeride non dovrebbe farti paura,ne come erogazione/potenza e nemmeno in altezza(a meno che sei sotto il 1.60mt).
Sappi che uno specialistico 300 2t moderno usato sottocoppia ti "tira su" quasi ovunque (hard esclusi).
Ovvio che se dai la smanata di gas,si fa rispettare.
Se non sei proprio imbranato alla guida il 125 ti andrà stretto molto in fretta.
Infine non ci hai detto dove ti trovi,magari c'è la possibilità di farti un corso accelerato di off-road
Un saluto

verso l'infinito e oltre!

si va in moto sempre troppo poco



Bmw S1000xr
Husqvarna 701 enduro
Husqvarna FE350 2021
Honda CB 400 SS
Marciume vario d'epoca o quasi :)

Avatar utente
bedok
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 157
Iscritto il: domenica 29 aprile 2018, 10:49
Località: imola
Contatta:

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da bedok » domenica 29 agosto 2021, 12:40

Ciao Andrea e benvenuto , ti sconsiglio un 125 per cominciare a fare del fuoristrada , devi essere molto più esperto che con una moto di cilindrata maggiore , altrimenti alla prima salita un po' impegnativa ti trovi in difficoltà .io ti consiglierei un 4t , ho un amico che guida normalmente un Ducati multistrada che ha cominciato a fare fuoristrada e ha preso come prima moto un KTM 300 , non riusciva a guidarla , era sempre per terra , gli ho consigliato di prendere un 4t e ha preso un KTM 350 e adesso si trova molto meglio .

Inviato dal mio Redmi 8 utilizzando Tapatalk

Scusate la polvere

Avatar utente
fede78
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 2613
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2007, 0:50
Località: casale sul sile (tv)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da fede78 » domenica 29 agosto 2021, 13:29

Ben arrivato Andrea!
Dal Nick direi che sei della zona di Montebelluna....io sto rivalutando parecchio il Montello. Con la bici ho trovato qualche bel giro da fare anche in moto.
Concordo con terramoto, se sei abituato con le sportive moderne non avere timori.
Anch'io ti direi ktm350 4t o WR400/450 moto gestibili anche per un neofita dell'enduro.

Se ho indovinato la zona, quando hai il mezzo, fai un fischio che si fa un giro in compagnia

Inviato dal mio M2007J20CG utilizzando Tapatalk

ktm 690 r

Andreamontello
Junior Member
Junior Member
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2021, 14:35
Località: Veneto

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da Andreamontello » domenica 29 agosto 2021, 14:58

Ciao, grazie a tutti dei consigli! Si sono proprio di Montebelluna...
Interessante la WR 400/450, tra l'altro le Yamaha le adoro esteticamente. Ho provato una Kawasaki 250 2t di un amico che fa delle gare locali e mi è sembrata esagerata per me, ai bassi spinge quasi come una stradale da 150cv ma l'asfalto è bello livellato e regolare, la moto si comporta in modo molto prevedibile e raramente sbacchetta, il furistrada da quel poco che posso dire è tutt'altro, bisogna imparare ad andarci, per questo pensavo di cominciare con un 125 2 tempi ma se vado sui 4 tempi (mai provate) mi sembra di capire che è meglio una 350/450cc giusto?

Avatar utente
fede78
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 2613
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2007, 0:50
Località: casale sul sile (tv)

Re: Mi presento: motociclista riprincipiante neoendurista

Messaggio da fede78 » lunedì 6 settembre 2021, 22:59

E allora? Fatto l'acquisto?

Inviato dal mio Poco utilizzando Tapatalk

ktm 690 r

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno